fbpx

le-muse-associazione-culturale-reggio-calabria

“ACQUA DEGLI DEI” ALLE MUSE DEL MEDITERRANEO

500 626 Acqua degli Dei: essenze e profumi in Calabria

Calabria, crogiolo di culture e terra di ricchezze. Domenica scorsa nell’ambito del percorso – cultura in movimento – della nuova programmazione del Laboratorio delle Arti e delle Lettere “LE MUSE”, si è discusso della regione Calabria, come terra che, dal suo glorioso passato magno-greco, può trarre nuova linfa vitale, in un periodo di grande recessione economica e creativa.

Calabria, per un ritorno nei vari settori: dalla formazione alla creatività, dall’imprenditoria agli investimenti in loco. Questo, in sintesi il punto di partenza del presidente Muse Giuseppe Livoti, che in apertura di serata ha intervistato più referenti e maestranze anche a livello regionale, ospiti alla Sala d’Arte di via San Giuseppe, per  raccontare i cambiamenti, le storie positive in atto, spesso poco conosciute dalla società contemporanea.
“Occorre far ripartire la Calabria”, questo il progetto ambizioso cui si ispira anche l’attività di promozione e crescita della regione avviata da Acqua degli Dei.
I giovani imprenditori Fabrizio Giuliano e Fabio Muzzupappa, che pochi mesi fa hanno dato vita al progetto “Acqua degli Dei”, si sono ispirati alla classicità, alla storia, alle leggende e miti della Magna Grecia, distillandone l’essenza.
“Acqua degli Dei”, profumo di nuova creazione, è stato un modo per fare imprenditoria giovanile, difficile nella nostra terra, ma con tenacia e passione ne è venuto fuori un brand nuovo, che esalta fascino, storia, carattere e bellezze della Calabria. Il tutto attraverso 2 essenze che stanno registrando un’ottima risposta nei turisti che affollano la Costa degli Dei, così come negli abitanti locali che si sentono rappresentati dai valori e dalla ricchezza espressa dai profumi “Blu” e “Oro”.
“Un viaggio sensoriale” che dovrebbe condurre il nostro acquirente a ripensare la nostra Magna Grecia con tutta l’emozione che ne deriva – afferma Fabrizio Giuliano.
D’accordo Renè Bruzzese direttrice della “Sartoria Teatrale Stili ed Epoche”, e Pino Bruzzese, presidente della “Camera Regionale Arti Moda Calabria” con cui Acqua degli Dei ha avviato una collaborazione artistica volta a far rivivere, attraverso i costumi dell’età classica, le atmosfere e le leggende dell’epoca.